Reologia

Da quasi un secolo molti manufatti vengono fabbricati impiegando materie plastiche, a seconda del comportamento dei polimeri sono state sviluppate differenti tecnologie di processo che nel caso dei termoplastici prevedono sempre una fase di fusione, rammollimento del materiale affinché esso possa essere correttamente manipolato e formato.
La reologia studia la deformazione dei materiali sotto l'azione di forze esterne. Tra le principali applicazioni della reologia troviamo la misura dell'insieme delle caratteristiche dei materiali che lo rendono adatto a subire processi di produzione ma anche lo studio e la determinazione della microstruttura del materiale plastico. Lo studio della microstruttura del materiale polimerico si riflette direttamente nello specifico comportamento meccanico in risposta a condizioni di stress, di deformazione o flusso dei fluidi polimerici.

I reometri rotazionali o capillari determinano le proprietà in flusso di Shear dei materiali, la reologia in generale attraverso i moderni reometri fornisce informazioni sulle varie proprietà reologiche del materiale dalla componente elastica, la componente viscosa, il tempo di rilassamento.

Per approfondire sulle tecniche analitiche e la strumentazione scientifica oppure per richieste di analisi e consulenza nel settore delle materie plastiche contattaci per ricevere maggiori informazioni.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra informativa.