Analisi Termica

Calorimetria Differenziale a Scansione (DSC) Analisi Termica Differenziale (DTA) da -180°C a 2000°C

I diversi modelli di DSC NETZSCH lavorano secondo il principio del flusso di calore e sono caratterizzati da una costruzione simmetrica tridimensionale con riscaldamento omogeneo. Sensori a elevata sensibilità calorimetrica e basse costanti di  tempo, inseriti in una cella porta campione protetta da condensazione garantiscono la massima sensibilità.

Analisi Termogravimetrica (TGA) da 10°C a 1100°C

Gli strumenti TGA NETZSCH sono tutti dotati di bilance interne ad altissima risoluzione e caratterizzati dalla geometria verticale a carica dall’alto, che permette di misurare la temperatura direttamente sul campione e di operare in modo facile e sicuro.

Analisi Simultanea (STA) TGA-DTA/TGA-DSC/TGA da -150°C a 2400°C

Con la serie strumentale STA 449 F1 e F3 Jupiter®, NETZSCH definisce un nuovo standard. Le numerose configurazioni possibili unite alle prestazioni ineguagliabili, sono la nuova base della versatilità applicativa: materiali ceramici, metalli, polimeri e compositi sono analizzabili in un ampio intervallo di temperature.

Analisi dei Gas Evoluti (EGA)

Accoppiando gli strumenti per Analisi Termiche a un Spettrometro di Massa Quadrupolare (QMS 403 C Aëolos® o SKIMMER®), a un GC-MS o a un FT-IR (Spettrometro Infrarosso a Trasformata di Fourier), è possibile rilevare i gas evoluti e quindi identificare le singole componenti, correlandole precisamente, sulla scala del tempo, a ciascun segnale della curva termoanalitica.

Dilatometria (DIL) da -180°C a 2800°C

Quando si tratta di studiare l’espansione termica lineare di solidi, liquidi, polveri, paste o fibre, la serie di dilatometri meccanici DIL 402 soddisfa ogni vostra esigenza. Grazie alle fornaci intercambiabili è possibile coprire le più varie applicazioni, dalle ceramiche tecniche ai metalli, e controllare con alta precisione l’espansione di materiali, importante per lo sviluppo del prodotto e per il controllo-qualità.

Analisi Dielettrica (DEA) da -150°C a 400°C

L’Analisi Dielettrica è lo strumento essenziale per lo studio delle resine termoindurenti, dei compositi, degli adesivi e delle vernici. La conduttività ionica è infatti un parametro importante per la descrizione del processo di reticolazione. Per coprire ogni esigenza applicativa, NETZSCH offre sistemi DEA sia a singolo che a multiplo canale.

Calorimetria (ARC/APTAC/MMC) da RT a 500°C

L’MMC 274 Nexus è una piattaforma strumentale equipaggiabile con diversi moduli calorimetrici, che permettono di scegliere tra varie modalità operative,  quali la scansione (anche differenziale), la modalità adiabatica o quella isoterma. Su campioni nell’ordine dei grammi è possibile misurare reazioni esotermiche ed endotermiche, il calore specifico e la pressione generata; il tutto con elevata accuratezza. Sono anche  disponibili accessori opzionali per la ventilazione e il mescolamento. In aggiunta, i nostri collaudati ARC 244/254 e APTAC 264, comprensivi della tecnologia brevettata VariPhi, sono i sistemi di fascia più alta mirati al monitoraggio dei dati-chiave per la sicurezza dei processi chimici e per lo sviluppo delle batterie.

Laser Flash Analysis (LFA)  da -125°C a 2800°C

La conduttività e la diffusività termica sono le proprietà termofisiche fondamentali per la definire l’attitudine di un materiale o di un componente a condurre il calore. Il Laser Flash è un noto metodo versatile, veloce, preciso e assoluto per la misurazione della diffusività termica. NETZSCH propone tre modelli LFA, che coprono un vasto campo di temperature per l’analisi di un’ampia gamma di materiali.

Determinazione della Conduttività Termica - Termoflussimetro (HFM) da - 30°C a 100°C

La serie di Termoflussimetri HFM 436 Lambda è stata progettata per misurare la conduttività termica dei materiali isolanti. Il controllo della temperatura di piastra, coperto da brevetto, permette alte velocità di analisi con elevata accuratezza dei risultati. Gli strumenti Lambda sono le soluzioni ideali per il QC/QA e conformi a tutti i comuni standard industriali.

Determinazione della Conduttività Termica - Piastra Calda con Anello di Guardia (GHP)  da -160°C a 250°C

Il GHP 456 Titan® consente di determinare, in un ampio intervallo di temperature, la conduttività termica dei materiali con eccezionali affidabilità e accuratezza. L’uso di materiali innovativi per i sensori e le piastre, l’aggiunta di speciali caratteristiche progettuali, il potenziamento del sistema di acquisizione dati e di controllo hanno reso il GHP un nuovo riferimento per l’analisi dei materiali isolanti.

Analisi dei Refrattari - RUL/HMOR/TCT/PCE  da RT a 1700°C

Metodi speciali sono stati stabiliti per provare la resistenza dei materiali refrattari. La Refrattarietà Sotto Carico (RUL) e la Deformazione in Compressione (CIC) definiscono la resistenza alla deformazione di un provino sottoposto a un carico definito e a uno specifico programma di temperatura/tempo. Il Modulo di Rottura (HMOR) ad alte temperature è definito come la quantità di forza da applicare a un provino rettangolare fino ad avvenuta rottura. Il rammollimento dei materiali ceramici eterogenei è determinato indirettamente attraverso il confronto dei coni di Seger (PCE – Pyrometric Cone Equivalent). La Conduttività Termica è misurata direttamente con il TCT 426.

Per approfondire sulle tecniche analitiche e la strumentazione scientifica oppure per richieste di analisi e consulenza nel settore delle materie plastiche contattaci per ricevere maggiori informazioni.

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti al fine di migliorare i nostri servizi. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per ulteriori informazioni o per scoprire come modificare la configurazione e bloccare i Cookie, consulta la nostra informativa.